Navigazione veloce

“Il Viaggio” rappresentazione teatrale

Veramente bravi i ragazzi della scuola secondaria dell’IC Dosolo Pomponesco Viadana che frequentano i laboratori del venerdì pomeriggio. Vedi articolo.

 

Venerdì 27 e sabato 28 aprile, nel Teatro Sociale di Villastrada, hanno voluto offrire i  frutti del loro impegno e del loro lavoro ad un folto pubblico.

La Fondazione Cariverona, con il progetto La scuola fa teatro, ha sostenuto economicamente l’attività laboratoriale di recitazione, danza, scenografia ed educazione musicale di quest’anno.

Gli alunni sono stati guidati dai docenti Marino Cavalca che ha curato gli effetti sonori e la parte musicale, Paolo Angeli nella realizzazione delle scenografie, Donatella Zecchi e Ilaria Froldi per le coreografie. Rita Carrara, che ha curato la sceneggiatura e la regia, dice: nel lavoro di quest’anno ci siamo liberamente ispirati al  Poema persiano del dodicesimo secolo di Farid Uddin Attar Mantic Uttair, La Conferenza degli uccelli, che abbiamo voluto ri-titolare Il Viaggio. Perché, in un certo senso, è un viaggio quello  che i ragazzi hanno intrapreso allestendo questo spettacolo. Un viaggio interiore prima e con gli altri in seguito, dove anche loro come gli uccelli del poema sono desiderosi si di spiccare il volo  ma legati ancora a fragili sicurezze, ad abitudini comode e consolidate. Ma il richiamo alla libertà si fa sempre più forte fino al punto di decidere di partire.

Sarà un viaggio che durerà tutta la vita dove, di volta in volta, si affronteranno paure, gioie, dolori e dove la ricerca di senso e la scoperta di sé saranno spesso estenuanti. Ma, come dice l’upupa protagonista del racconto, “Se tutti voleremo insieme ci incoraggeremo a vicenda! Se il grande aiuterà il piccolo, allora il piccolo ce la farà. Allora non ci saranno più uccelli grandi e piccoli, ma solo uccelli Uniti che si aiutano a vicenda!”

Non è possibile inserire commenti.